Il Blog a 4 Zampe

Griffone di Bruxelles: allevamenti e prezzo

0

Il Griffoncino di Bruxelles è un molossoide le cui origini arrivano dal Belgio, una razza di taglia piccola con un’altezza al garrese di 25 cm circa e un peso ideale da 3.5 a 6 Kg.

Il cinologo francese ha così descritto questo piccolo cane “Curioso come un giornalista, affettuoso come un fanciullo provenzale, innamorato come un trovatore”.

Oggi il Griffoncino di Bruxelles è quasi assente in Italia, pochi allevamenti selezionano ottimi esemplari che ottengono prestigiosi risultati anche all’estero, come l’allevamento Rus Elodser.

Griffoncino di Bruxelles: i belgi di piccola taglia

I tre “belgi di piccola taglia” (Griffoncino di Bruxelles, Griffone Belga e Piccolo Brabantino) hanno un’origine comune, ussendo derivati da numerosi cani da topi, chiamati comunemente “griffoni da scuderia”, che erano diffusi in Europa, sopratutto in Francia, nei Paesi Bassi e in Germania.

Questi cani erano di grande utilità quando il cavallo rappresentava il principale mezzo di comunicazione.

Molto curiosi, vivaci, vigili, di piccola taglia, essi si rivelarono ottimi cani da compagnia, poco ingombranti e poco gravosi da mantenere, capaci di eliminare i roditori e di custodire la casa.

Il Griffoncino di Bruxelles fu ammesso al libro delle origini nel 1883, mentre il suo standard fu redatto nel 1905.

Durante l’occupazione del Belgio da parte dei Tedeschi nella prima guerra mondiale, il Griffoncino di Bruxelles rischiò l’estinzione, ma fu salvato grazie agli allevamenti britannici.

Griffoncino di Bruxelles: carattere

Barbuto e baffuto, piccolo ma robusto e compatto, é coperto di pelo duro, arruffato, semilungo e folto. Il colore del mantello deve essere rossiccio; viene tollerato un po’ di nero sui baffi e sul mento.

La testa é larga e arrotondata, con fronte bombata e muso corto e prognato; il tartufo deve essere sempre decisamente nero e cortissimo. Gli occhi sono grandi, prominenti, scurissimi. Le orecchie sono sottili, attaccate alte e ripiegate in avanti.  La coda viene portata sollevata.

Il Griffoncino di Bruxelles è molto affettuoso: adatto a tutta la famiglia e a tutti gli stili di vita, adora le persone ed è molto devoto al suo proprietario.

Inoltre è molto vivace e curioso, talvolta un po’ impertinente. E’ un buon guardiano, coraggioso e leale verso gli estranei.

Il Griffoncino è adatto a vivere in casa con giardino è necessita di passeggiate sufficienti per scaricare le energie e soddisfare la sua curiosità.

Il Griffoncino di Bruxelles non richiede particolari cure ed è molto adatto alla vita in appartamento: per il mantello è sufficiente una regolare spazzolatura.

Il pelo del Griffoncino di Bruxelles non ha un ricambio naturale, quindi deve essere strippato, ogni 2 mesi circa, affidandosi a un bravo toelettatore.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.