Il pastore svizzero bianco e il BRAVO allevatore

0
485
Allevamento Pastore Svizzero Lupi di Romagna

Il pastore svizzero bianco è un cane oggi molto conosciuto ed apprezzato sebbene in passato, essendo comparso nelle selezioni per la razza del pastore tedesco, sia stato svalutato a causa del folto pelo bianco, ritenuto inizialmente un segno del gene recessivo dell’albinismo.

Questa credenza si è poi rivelata errata anche perché, nel pastore svizzero bianco, gli occhi, le mucose ed il tartufo sono sempre rimasti di colore scuro, marrone o nero, mentre in esemplari albini risulterebbero di colore chiaro.

Essendo sostanzialmente un cane da pastore abituato da lungo tempo al contatto con l’uomo, il pastore svizzero bianco è un animale che mostra ottime capacità di apprendimento, intelligenza e propensione al lavoro e all’attività, ma proprio per questo l’allevamento del pastore svizzero bianco non va preso come una passeggiata.

Anzi, è importante riconoscere la naturale attitudine dei cuccioli di pastore svizzero ed indirizzarli verso l’attività che più si addice loro.

Vi sono infatti esemplari molto energici che preferiscono svolgere attività sportive, altri volenterosi ed efficienti che vengono impiegati dalle forze dell’ordine o per lavori di soccorso oppure in ambito sociale.

Capita però di avere anche qualche cucciolo di pastore svizzero bianco tendente più alla “pigrizia” che non all’attività: in questi casi è importante inserirlo in un ambito famigliare dove possa sviluppare curiosità e giocosità socializzando con adulti e bambini e, al contempo, svolgere un lavoro adatto alle sue caratteristiche, ovvero principalmente fare il guardiano del territorio.

Questi sono gli aspetti principali per un buon Il bravo allevatore del pastore svizzero bianco, in associazione ad una buona alimentazione che garantisca il corretto apporto di nutrienti, senza peraltro eccedere.

Per quanto riguarda la salute, il pastore svizzero bianco è un cane robusto che non soffre di particolari patologie, fermo restando l’opportunità di alimentarlo nel migliore dei modi (possibilmente carne cruda fresca).

A tal fine, quando si cerca un cucciolo, è opportuno affidarsi ad allevatori di pastore svizzero bianco esperti e riconosciuti, tra cui in Italia spicca Lupi di Romagna, in grado di garantire con documentazione certificata la genealogia e la buona salute, psichica e fisica, del cucciolo.

In caso contrario, favorendo la vendita di pastore svizzero bianco da cucciolate anonime, di privati improvvisati, si rischia di creare danni sia al cucciolo che alla razza stessa, poiché gi accoppiamenti non avvengono tramite selezione per il buon mantenimento dello standard di razza e può succedere che il cucciolo abbia ereditato eventuali problematiche di salute.

Prima di procedere quindi alla ricerca di un cucciolo di pastore svizzero bianco è indispensabile informarsi sull’importanza e sul livello di preparazione dell’allevamento.

LASCIA UN COMMENTO